fbpx

SICUREZZA 2019, FIERA DI MILANO A RHO: NOI SIAMO PRONTI PER IL FUTURO E TU?

Saremo presenti all’appuntamento di Sicurezza 2019Fiera di Milano a Rho che si terrà dal 13 al 15 novembre per toccare con mano il futuro.

In contemporanea con la seconda edizione di Smart Building Expo (evento dedicato all’edificio ed alla città intelligente), Sicurezza 2019 è pronta ad attirare operatori e buyer provenienti da tutta Europa, dal bacino del Mediterraneo e dal Medio Oriente.

In oltre 30 anni di storia, è leader in Italia, punto di riferimento e confronto del Vecchio Continente, tra le principali manifestazioni europee del settore.

Lo scorso anno, ha raggiunto risultati importanti con la presenza di 25.569 visitatori professionali (+35%) provenienti da 86 Paesi e 465 espositori diretti (+40%).

Quest’anno, con oltre 500 aziende iscritte, accoglierà una volta di più le soluzioni di Security & Fire più all’avanguardia del settore accompagnate da temi caldi come cybersicurezza, tutela dei dati, privacy, verifica biometrica dell’identità, sicurezza integrata, Smart City.

Sviluppo, formazione, innovazione, integrazione, sinergia tra tecnologie e mercati.

Questo evento a Milano sarà più ampio, più internazionale, ancora più attento all’evoluzione del mercato, con un padiglione in più, ovvero 4 padiglioni (5, 6, 7 e 10) pronti ad accogliere tutte le novità di ogni comparto.

E’ una manifestazione promossa da ANIE Sicurezza, Anima Sicurezza, Asso Sicurezza e Uman.

Scopri il futuro della sicurezza ‘esposto’ a Milano.

SICUREZZA 2019 E SMART BUILDING EXPO: GEMELLAGGIO NATURALE

In un mondo sempre più interconnesso e digitalizzato, sempre più rivolto verso sfide come la Sicurezza Integrata, la Sicurezza Urbana e Partecipata, è impossibile immaginare Sicurezza 2019 sganciata da Smart Building Expo.

Le tecnologie di security assumono un ruolo centrale in ogni settore. Se, in passato, rappresentavano un semplice strumento di protezione, oggi costituiscono un elemento strategico a tutti i livelli. Non si limitano più a captare un allarme ma monitorano, raccolgono e gestiscono dati interpretandoli in modo intelligente (intelligenza artificiale).

L’innovazione tecnologica fa sempre più rima con integrazione smart. Security, Fire, telecomunicazioni, building automation, cyber security, sistemi di audio-video controllo, sensoristica, droni, Smart City, connettività 5G.

Un mondo sempre più smart richiede sempre più sicurezza.

Al fianco di novità nell’ambito della videosorveglianza, antintrusione, antincendio, droni, controllo di accessi e sicurezza passiva, emergono nuovi settori: home and building automation, system integration, sistemi attivi di efficientamento energetico (fotovoltaico), ricarica di veicoli elettrici, sistemi di cablatura in fibra ottica, e-mobility.

INTEGRAZIONE, DIGITALIZZAZIONE E FORMAZIONE

Gli organizzatori hanno definito Sicurezza 2019 in tre parole: integrazione, digitalizzazione e formazione.

La manifestazione punta, quindi, su tre fattori principali destinati a segnare il progresso:

  • Soluzioni integrate e personalizzate che includono la valutazione del rischio e si riferiscono a videosorveglianza, sicurezza passiva, antintrusione, controllo accessi, antincendio, droni;
  • Telecamere intelligenti che avvertono in caso di rischio, sistemi antintrusione gestibili da remoto o integrati su cloud, biometria, identificazione facciale, intelligenza artificiale, IoT, Quantum computing. Sistemi sempre più intelligenti che richiedono maggiore attenzione per la tutela dei dati tanto che Sicurezza 2019 ha creato una nuova area espositiva (Cyber Arena), uno spazio formativo e informativo dedicato alla cyber security per difendersi dalle minacce informatiche;
  • Aggiornamento professionale per gli addetti ai lavori attraverso convegni e workshop che evidenziano l’importanza della formazione costante e della competenza, specie dopo l’applicazione del GDPR.

TECNOLOGIA MADE IN ITALY

Il mercato italiano della sicurezza conferma il trend positivo degli ultimi anni.

Secondo i dati ANIE Sicurezza aggiornati a giugno 2018, il 2017 si è chiuso con un fatturato complessivo in crescita (+7,2%) ed un aumento nelle esportazioni del 6,6% dimostrando uno spirito dinamico in termini di capacità produttiva e tecnologica.

Ecco perché Sicurezza 2019, nel rivelare le nuove soluzioni prodotte in tutta Europa, valuterà con più attenzione il meglio del made in Italy fornendo una panoramica del livello di eccellenza della nostra produzione tecnologica senza trascurare il design.

SICUREZZA 2019: IL PROGRAMMA

Dal 13 al 15 novembre alla Fiera di Milano Rho, oltre 500 aziende presenteranno le soluzioni più smart per proteggere case, città, luoghi di lavoro.

Saranno presenti i principali brand italiani ed internazionali, grazie a cui Sicurezza 2019 consentirà di valutare novità ed anteprime in tutti i comparti: videosorveglianza, antincendio, antintrusione e controllo accessi, sicurezza passiva, nebbiogeni, ecc.), ma anche di comprendere le spinte evolutive del settore sicurezza guidando i professionisti verso il mercato di domani.

Il programma dell’imminente manifestazione è ricco di convegni, aree verticali dedicate a temi attuali, formazione, novità in anteprima, grande attenzione per la cyber sicurezza, la privacy, le Smart City, la sicurezza urbana integrata e partecipata.

Sicurezza 2019 si prepara ad essere il palcoscenico per presentare al mercato soluzioni e prodotti in anteprima assoluta.

Il 14 novembre alle ore 15, in Sala Giove (padiglione 5), verrà consegnato il Premio H d’oro, concorso organizzato dalla Fondazione Enzo Hruby dedicato alla migliori realizzazioni di sicurezza. Un’iniziativa esclusiva che intende valorizzare la professionalità degli operatori più qualificati, in grado di sviluppare sistemi di sicurezza su misura.

Securindex organizza incontri formativi e dà appuntamento al 14 novembre ore 17 per la Cerimonia di Premiazione. Il Premio Securindex Installatore Certificato (categorie: società e ditta individuale) intende spronare gli installatori ad utilizzare la comunicazione digitale per promuovere la loro azienda. Saranno in totale 7 i vincitori (tre per categoria considerando Nord, Centro e Sud/Isole più un vincitore assoluto).

L’EVOLUZIONE DELLA VIDEOSORVEGLIANZA

Insieme a serrature sempre più digitali, intelligenti e sicure, si evolve il concetto stesso di videosorveglianza e, con esso, lo sviluppo di nuovi prodotti.

Si fa sempre più smart anche e, soprattutto, la videosorveglianza.

Gli occhi elettronici ormai presenti in qualsiasi ambiente non si evolvono soltanto in termini di efficienza e qualità della ripresa. Hanno la capacità di individuare e segnalare in automatico situazioni anomale, di rischio e di pericolo.

Si tratta di sistemi attivi come VUpont NVR di RISCO con tecnologia P2P cloud. Tutto questo è possibile dotando i sistemi di videosorveglianza di ‘cervelli elettronici’ capaci di captare autonomamente situazioni di rischio attivando allarmi o avvisi.

Anche le telecamere termiche si evolvono.

Trovano spazio anche in casa, sono altamente affidabili a livello video limitando al massimo l’errore. Hanno la massima resa in ogni condizione di luce e clima e, oltre alla funzione di videosorveglianza H24 perimetrale, rilevano precocemente e segnalano anche incendi e sono dotate di algoritmo deep learning per un’analisi video avanzata. Sono in grado di discriminare persone e veicoli da animali, pioggia, foglie o altri oggetti in movimento per ridurre al massimo il rischio di falsi allarmi.

 

Saremo presenti al grande appuntamento di Sicurezza 2019, Fiera di Milano a Rho, dal 13 al 15 novembre.

Presenti come sanno esserlo i sistemi di sicurezza che installiamo

nelle case dei nostri clienti

a protezione dei loro beni e dei loro cari.

Francesco Ciamo CEO di Più Sicurezza

 

 

 

 

 

 

 Francesco Ciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu